Normativa

Sondaggio

Cosa ne pensi dell'usabilità di questo sito?
 
EA25 - Dichiarazione relativa all’occupazione di suolo senza manomissione con possibilità di modifiche alla circolazione per un massimo di giorni 1 PDF Stampa E-mail
Deve essere inoltrato almeno 5 giorni prima dell’evento, 7 giorni prima  se c’è modifica alla circolazione (i giorni festivi vanno esclusi dal conteggio)


A che cosa serve
Per occupare aree pubbliche con

  • ponteggi
  • steccati 
  • aree di cantiere
  • traslochi 
  • depositi
  • carico/scarico per traslochi

    purchè
  1. non ci sia  manomissione del suolo (es. tagli stradali, scavi, ecc..).In caso contrario va utilizzato il MOD. EA20
  2. non ci sia chiusura al traffico veicolare per  più di 24 ore.  In caso contrario va utilizzato il MOD. EA20


Dove presentare il modulo
Il modulo va presentato esclusivamente on-line presso il SUAP del Comune di Mantova (vedi modalità di presentazione on-line)
Il modulo deve essere compilato in tutte le sue parti e completo di allegati.
Consigliamo una lettura dettagliata delle modalità di inoltro on-line di moduli al fine di  evitare che l’istanza possa essere RESPINTA  prima  della protocollazione in quanto considerata “FORMALMENTE NON CORRETTA” (leggi casi di inaccoglibilità)

Deve essere inoltrato almeno 5 giorni prima dell’evento, 7 giorni prima  se c’è modifica alla circolazione (sono da escludere dal conteggio i giorni festivi)
ATTENZIONE: il modulo contiene tutti gli obblighi e le prescrizioni da seguire

Allegati
Se l’occupazione supera i tre giorni  va allegata:

  • Planimetria quotata 1:100 della zona oggetto dell’occupazione con indicazione delle dimensioni dell’occupazione stessa.

    ATTENZIONE:  trattasi di  planimetria del contesto (strade fabbricati adiacenti ecc..) nella quale deve essere adeguamente rappresentata e quotata non solo l'area di occupazione suolo , ma anche dimensioni dei marciapiedi e assi stradali


Tempi di rilascio
Il presente modulo è sostanzialmente una AUTODICHIARAZIONE che diventa efficace nel momento in cui l’ufficio comunica formalmente il corretto inoltro e il numero di protocollo assegnato.
In assenza di tale comunicazione l’occupazione si intende a tutti gli effetti abusiva.

Le dichiarazioni false, mendaci o reticenti, rese al Pubblico Ufficiale  sono punite ai sensi dell’art.  495 del Codice Penale con la reclusione fino a tre anni.
Il Comune è  tenuto ad effettuare idonei controlli, anche a campione, e in tutti i casi in cui sorgono fondati dubbi, sulla veridicita' delle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47 del DPR 447/2000

Costi
Il presente  modello non è soggetto né a bolli  né  a diritti di segreteria, ma solo al costo del canone di occupazione delle aree pubbliche da pagare nel momento in cui il Comune verifica l’accoglibilità della dichiarazione.

Modalità pagamento
Il pagamento dell’occupazione,  che viene quantificata dal Comune e comunicata al dichiarante prima della protocollazione, deve essere effettuato  in un’unica soluzione attraverso:

oppure


48 ore prima dell’occupazione
Dovrà essere posizionata almeno 48 ore prima dell’occupazione, segnaletica verticale indicante il divieto di sosta con rimozione coatta. Il cartello dovrà indicare il  giorno dell’inizio, della fine e  il numero di protocollo della richiesta.

DELL’AVVENUTA COLLOCAZIONE DELLA  SEGNALETICA STRADALE DI DIVIETO DI SOSTA DOVRÀ ESSERE DATA COMUNICAZIONE ALLA POLIZIA LOCALE IL GIORNO STESSO DEL POSIZIONAMENTO, UTILIZZANDO ESCLUSIVAMENTE IL MODULO EA_CS , da trasmettere  a mezzo posta elettronica ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) oppure a mezzo  fax (0376/2738045).  IN CASO CONTRARIO LA POLIZIA LOCALE NON POTRÀ INTERVENIRE PER EVENTUALI RIMOZIONI DEI VEICOLI IN SOSTA.

Note

Tra i servizi online offerti dallo Sportello Unico Servizi è possibile:

  • verificare preventivamente on line la disponibilità dell’area oggetto dell’occupazione collegandosi al Sistema Informativo Territoriale del Comune di Mantova - “Accedi in sola visualizzazione”
  • prenotare un incontro con un tecnico istruttore al fine di avere informazioni più approfondite sulla materia
Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Maggio 2017 06:44
 

Questo sito utilizza i cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.